Rate insolute di pensione

Le rate insolute di pensione possono essere richieste dagli eredi nel caso in cui il pensionato deceda e non vi sia un coniuge superstite. In questa circostanza i soggetti possono richiedere eventuali rate di pensione non riscosse o la parte di tredicesima maturata.

Documenti da presentare: certificato di pensione del defunto/a e il proprio codice iban per l’accredito.